OfferteOfferte
Richiesta
Newsletter
Prenota

Scoprite la flora a fauna nel Parco Naturale Trodena

Scoprite la flora a fauna nel Parco Naturale Trodena

Il Parco Naturale Trodena è stato aperto nel 1980 nella parte altoatesina della Val di Fiemme ed è stato ampliato nel 2000. Con 6866 ettari comprende le comunità circostanti di Anterivo, Montagna, Egna, Salorno e Trodena. Con oltre 400 km di sentieri marcati, questa paradiso naturale è un luogo fantastico non solo per escursionisti. Il parco è confinato dalla Val di Fiemme (Trentino) a nord, dalla Valle di Cembra a sud-est e dalla Val d’Adige ad ovest. Il parco naturale si trova ad un’altitudine compresa tra i 300 ed i 1.700 metri – Quindi è l’unico parco sotto 2.000 metri. A causa della bassa altitudine il Parco Naturale Trodena dispone di un clima molto mite e sub-mediterraneo che esalta una grande biodiversità in termini di flora e fauna.

Il paesaggio singolare del parco Trodena

Il paesaggio singolare del parco Trodena

Nel Parco Naturale Trodena si trovano zone umide e paludose, prati fioriti e boschi profondi che vi incanteranno con pini e abeti rossi fino a 40 m, così come con radure assolate piene di maggiociondolo. Gigli selvatici e orchidee, agrifogli e pungitopo sono solo alcuni esempi delle diverse vegetazione del parco. Durante le vostre passeggiate ed escursioni potrete incontrare specie autoctone come ghiri o salamandre. Con un po’ di fortuna, camminando lungo prati, stagni e laghi di montagna, potrete individuare almeno uno degli abitanti timidi del parco naturale.

Visitate la Casa del Parco Naturale

Visitate la Casa del Parco Naturale

Ammirate la vista del paesaggio altoatesino e fate una pausa in uno dei caratteristici rifugi di montagna per vivere al meglio il vostro soggiorno nel Parco Naturale Trodena. Se desiderate saperne di più sul parco, vi consigliamo di visitare la Casa del Parco Naturale a Trodena. Nell’antico mulino, che è stato restaurato nel 2000, troverete tante informazioni sulla natura, la cultura, i sentieri e la storia di questa regione.

Newsletter

Rimani aggiornato